homepage

istituzioni e imprese - Distretto energetico

 

Nelle società moderne l’energia, intesa come generazione, distribuzione e fornitura di energia, riveste un ruolo strategico; infatti i moderni contesti sociali dipendono dall’energia per svariate funzioni chiave: sicurezza nazionale, salute e benessere, comunicazioni, finanza, trasporti, riscaldamento, illuminazione, computer ed elettronica.

Fornire energia è da sempre una sfida tecnicamente complessa.


Fornire energia non significa solo produrla, ma anche distribuirla attraverso una rete, fino ad arrivare all’utente finale. In questa ottica nasce e si sviluppa il  progetto per il Consorzio Dragona. L’obiettivo è quello di riuscire, nel tempo, a trasformare il consorzio Dragona in una rete intelligente, un Distretto Energetico chiamato anche Smart Grid.



Le reti di distribuzione del futuro saranno chiamate a soddisfare i bisogni di energia dei consumatori in termini di flessibilità, economia ed affidabilità, permettendo di poter usufruire dei benefici della liberalizzazione. Una “smart grid“ sarà capace di inviare il surplus di energia di certe aree, ad altre aree in deficit. Il tutto in tempo reale e in modo dinamico. Si tratta, insomma, di applicare gli stessi principi alla base della società dell’informazione, all’energia. La rete internet oggi funziona proprio così e consente a qualsiasi dispositivo connesso alla rete, di inviare e ricevere contenuti in modo flessibile e distribuito.

Una rete interattiva intelligente è costituita da una cosiddetta minigrid che consente a chiunque, dai titolari di utenze domestiche alle piccole e medie imprese, fino alle aziende di più grandi dimensioni, di produrre localmente energia rinnovabile e di utilizzarla per le proprie esigenze al di fuori della rete di erogazione elettrica. Al tempo stesso, grazie alla tecnologia dei contatori intelligenti, il flusso energetico può avvenire in senso bidirezionale: in altri termini, i produttori locali potranno, di volta in volta, attingere corrente elettrica dalla rete distributiva principale o rivendere all'ente erogatore la propria produzione energetica.

La rete intelligente verrà realizzata mediante una serie di attività che prevedono:

- Installazione presso i consorziati di impianti fotovoltaici in grado di coprire il 70% dell’attuale consumo di energia elettrica.

- Installazione di soluzioni tecnologicamente avanzate (cogenerazione, trigenerazione, solare termodinamico, ecc..) in grado di soddisfare i fabbisogni termici ed elettrici delle realtà più complesse.

- Attività in grado di ridurre cospicuamente gli attuali consumi energetici.

Il tutto per raggiungere l’ambizioso obiettivo dell’Indipendenza Energetica. 100% FREE.

 

il consorzio industriale
di acilia - dragona
Il Consorzio per lo sviluppo industriale della zona
è un il cui scopo statutario è quello di promuovere
lo sviluppo economico dell'area affidata alla sua
gestione, favorendo il sorgere nuove iniziative
industriali e le condizioni necessarie per la creazione
e lo sviluppo di attività produttive produttive
e di servizi. Un'ampia area di circa mq.5.000.000
ottimamente infrastrutturata, che offre
all'imprenditore un ideale occasione ...
informatica aziendale

Protezione dati
Il backup: consente di memorizzare in supporti di
vario tipo i dati aziendali per preservarli da furti,
danni, perdite accidentali . L'attività di backup
è un aspetto fondamentale della gestione ...

 

 

Scarica PDF Distretto Energetico

 Descrizione

 Presentazione

 Slide presentazione